•  
  •  
  •  
  • Home
  • Home 2
  • Home 3
  • Chi è Aldia
  • Chi è Aldia
  • Chi è Aldia

 

News

 

I videogiochi possono avere valore sociale e culturale?

Prima del controllo l'educazione. Per i genitori, i videogiochi possono essere una preoccupazione. I figli passano troppo tempo davanti ad uno schermo, si estraniano dalla realtà, imparano modelli comportamentali sbagliati. Non è così: nel...

 

COME SPIEGARE AD UN BAMBINO L’ORRORE DELLE STRAGI E LA FOLLIA DEL FANATISMO CHE UCCIDE E CI RENDE VULNERABILI. di Alberto Pellai medico e psicoterapeu­ta dell’età evolutiva

“No, figlio mio non so spiegarti perché a Parigi la follia fanatica di pochi uomini ha spento la vita di centinaia di persone che stavano ascoltando un concerto oppure che erano a cena al ristorante con gli amici. Hai ragione quando dici...

Novità in casa Aldia

 

 

Luglio è stato un mese molto positivo per la nostra Azienda,

abbiamo vinto due gare, entrambe molto importanti, per motivi diversi.

A Milano, abbiamo partecipato all'appalto dell'Assistenza...

 

Quando iniziare a leggere ai bambini?

  Le neuroscienze suggeriscono presto.
Perché iniziare presto, già dal primo anno di vita? La risposta è che la capacità del cervello a modificarsi strutturalmente in risposta a stimoli è massima nei primi 2-3 anni di vita...

LA SCELTA DEL NIDO, UNA SCELTA CONSAPEVOLE

La decisione di portare i bambini all'asilo nido è una scelta educativa, che  non è priva di difficoltà perché  sono tanti i dubbi e le incertezze che hanno i genitori.
Il nido dovrebbe essere un posto accogliente che...

Introduzione

Aldia si rinnova, si riveste, cambia pelle.

“L’innovazione non è un pranzo di gala. Non si può fare con tanta gentilezza e cortesia. Qualche volta procede per gradi, altre volte procede “a salti”, ma la vera innovazione comporta sempre un cambiamento di paradigma”.
 (The Next Tech: uno storytelling dell’innovazione sociale di Arturo Di Corinto)

Aldia è una cooperativa che opera nel sociale. La nostra storia inizia nel 1977 e con i nostri 38 anni addosso, siamo oggi un’azienda giovane e dinamica. Ci muoviamo agilmente tra le diverse generazioni, perché la nostra credibilità è stata costruita nel tempo ma guarda sempre al futuro, al miglioramento, alla crescita. Siamo 500 soci, e lavoriamo al servizio di 5000 famiglie, cercando di garantire sempre la qualità dei servizi che offriamo. Siamo una cooperativa di persone per le persone. 
Oggi abbiamo deciso di cambiare pelle, costruendo per noi una nuova identità. Ci siamo staccati dagli stereotipi del nostro settore, abbiamo scelto un’immagine innovativa e moderne modalità di comunicazione. Al centro però restano sempre le storie e le persone che le vivono. In queste pagine ve le raccontiamo, con parole e immagini. Il simbolo che abbiamo scelto per segnare questo nostro nuovo inizio è il timbro di Aldia. Siglerà la qualità che mettiamo nel nostro lavoro, garantirà cura e attenzione al nostro passaggio. Da qui inizia un nuovo pezzo di strada per Aldia, avete voglia di percorrerlo con noi?


Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.